Contatti e incontri importanti su TAV-TAC Berlino-Palermo

Contatti e incontri importanti su TAV-TAC Berlino-Palermo

Mentre i proponenti cercano di procedere, a spanne o a “lotti costruttivi

Comunicato stampa – 6 luglio 2011

 

NO TAV Kein BBT - Bolzano

Dal sito Ambiente e Salute

 

 

Lunedì 27.06.2011 i comitati Lebenswertes Wipptal e NO TAV  KEIN BBT, si sono recati al Bayerische Landtag (Parlamento Bavarese) a Monaco di Baviera per raccogliere informazioni sulla politica dei trasporti tedesca e sulle tratte d'accesso nord del tunnel di base del Brennero.


Le dichiarazioni dei consiglieri Bavaresi dei Grünen/Bündnis 90 e della SPD sono state inequivocabili: la tratta da Monaco a Kiefersfelden (che dovrebbe rappresentare la tratta d´accesso nord) non è prevista nel piano nazionale dei trasporti, non è prioritaria e di conseguenza non è pianificata né si intravede il suo finanziamento.


La tratta a nord di Monaco di Baviera tra Norimberga e Erfurt, in costruzione, non verrà prevedibilmente completata entro il 2018. L'intero programma di spesa per la costruzione delle nuove tratte ferroviarie in Germania viene continuamente differito a causa di mancanza di fondi e di sforamento dei costi.


Inoltre tutte le tratte ad alta velocità in Germania sono puramente dedicate al trasporto passeggeri. Anche laddove originariamente erano state progettate per un trasporto misto persone-merci (AV/AC), non è stato possibile realizzarle.


I Grünen/Bündnis 90 criticano inoltre il fatto che la politica dei trasporti della Germania non rispetti i trattati internazionali nei confronti di Svizzera e Francia. Perciò anche riguardo il tunnel del Brennero c'è da attendersi che le promesse dei politici sul potenziamento necessario delle tratte d'accesso nord non siano da prendere in seria considerazione. Anche qui vi è un parallelismo con l'Italia, la quale non mantiene le sue promesse sulla tratta d'accesso sud del tunnel di base del S. Gottardo che dovrebbe essere terminato nel 2016.


Il presidente delle Ferrovie dello Stato italiane ha sempre affermato che sulla nuova ferrovia del Brennero transiteranno treni passeggeri e Barroso ha spiegato al Parlamento europeo che il tunnel del Brennero viene costruito per il traffico passeggeri. Infatti in nessuna parte del mondo circolano treni merci sulle tratte ad alta velocità.


Oltre a ciò non vi sarebbero in Italia fondi disponibili per il tunnel del Brennero, il governo italiano non sarebbe in grado di finanziare neppure il 20% della parte italiana e per la tratta d'accesso sud entro il 2035 sarebbe in vista, nella migliore delle ipotesi, un piccolo tratto lungo circa 15 km.


La restante parte di 180 km si trova ancora in un stato progettuale di massima ed i fondi non sono disponibili.


Naturalmente abbiamo approfittato dell'incontro in Baviera anche per parlare con le consigliere ed i consiglieri della politica dei trasporti, questo perché, dal nostro punto di vista, la tratta Monaco-Verona della Rete Europea dei Trasporti (TEN) non rappresenta affatto una soluzione e, nel contempo, si devono rapidamente mettere in atto delle misure efficaci.


Tra queste si possono annoverare l´adeguamento delle tariffe autostradali in Germania ed in Italia, a livello di quelle attualmente praticate in Austria, e il divieto generale di traffico notturno lungo questo corridoio.


È stato trattata anche la cosiddetta borsa dei transiti ed il problema dei porti marittimi; se le navi provenienti dall'estremo oriente non scaricassero nei porti del nord Europa le merci destinate al sud Europa, vi sarebbe immediatamente un terzo di traffico in meno attraverso le Alpi.


I consiglieri Bavaresi con i quali abbiamo parlato, si sono mostrati aperti nei confronti di queste proposte ed abbiamo deciso di continuare a rimanere in contatto.

I politici bavaresi non sono, in effetti, informati esaurientemente sulla situazione in Austria ed in Italia ed una comune politica dei trasporti nella zona alpina, al posto di quest'insensata politica del cemento e dell'acciaio, sarebbe urgentemente necessaria.


Claudio Campedelli -  NO TAV Kein BBT

 

 

     Monaco di Baviera - Bayerische Landtag (Parlamento Bavarese)

Joomla25 Appliance - Powered by TurnKey Linux