Aumenta il prosecco diminuisce la salute dei cittadini

1132 nuovi casi di tumore nella ULSS 7 nel 2009
Comunicato stampa
WWF Veneto - Refrontolo, 9 luglio 2010

Il comitato di azione locale del WWF di Refrontolo, riceve quasi quotidianamente segnalazioni di cittadini esasperati che chiedono aiuto per difendersi dalle irrorazioni di veleni sui vigneti piantati in prossimità delle loro abitazioni. Le segnalazioni provengono da Valdobbiadene, Vidor, Col San Martino, Pieve di Soligo, da Refrontolo, Arfanta, Miane, Farrò, etc . Purtroppo l’attuale normativa (vedi regolamenti di polizia rurale dei comuni) non è adeguata e rende quasi impossibile potersi tutelare. In ogni caso noi invitiamo tutti i cittadini ad effettuare le loro proteste inviando una lettera scritta direttamente ai loro Sindaci ed al servizio di Prevenzione della propria ULSS di riferimento. In questo senso assicuriamo l’assistenza da parte del WWF.

 

continua

Joomla25 Appliance - Powered by TurnKey Linux